Un paese di immigrati

Pubblicato il 8 Settembre 2010 alle 12:17

Cover

"La Spagna accoglie più immigrati della Gran Bretagna, della Francia e dell'Italia", titola El Mundo. L'approdo "massiccio" di immigrati "ha modificato la popolazione spagnola, e il numero di stranieri si è quasi moltiplicato per nove nel corso degli ultimi dieci anni", piazzando il paese "in testa alla classifica delle nazioni con la maggiore popolazione straniera, dietro alla Germania", aggiunge il quotidiano. Secondo Eurostat, infatti, circa il 12,3 per cento dei 46 milioni di abitanti della Spagna sono stranieri, contro una media europea del 6,4 per cento. Il quotidiano attribuisce le cifre "esorbitanti" al governo socialista a alla sua "folle politica" in materia, e considera "necessaria una stretta" per stabilizzare i flussi migratori in Spagna.

Ti è piaciuto questo articolo? Ci fa piacere! È in libero accesso perché per noi il diritto a un’informazione libera e indipendente è essenziale per la democrazia. Ma questo diritto non è garantito per sempre e l’indipendenza ha un costo. Abbiamo bisogno del tuo sostegno per continuare a pubblicare degli articoli in diverse lingue e in totale indipendenza per tutti gli europei. Scopri le nostre offerte di membership e i loro vantaggi esclusivi, ed entra a far parte sin da ora della community di Voxeurop!

Sei un mezzo d'informazione, un'impresa o un'organizzazione? Scopri le nostre offerte di servizi editoriali su misura e di traduzione multilingue.

Sostieni il giornalismo europeo indipendente

La democrazia europea ha bisogno di mezzi d'informazione indipendenti. Voxeurop ha bisogno di te. Unisciti alla nostra comunità!

Sullo stesso argomento