Un trionfo affrettato

Pubblicato il 16 Settembre 2011 alle 11:13

Cover

"Sarkozy e Cameron accolti come liberatori", titola Le Figaro all'indomani della visita in Libia del primo ministro britannico e del presidente francese. "Nicolas Sarkozy e David Cameron hanno approfittato del momento […] per raccogliere i frutti della loro determinazione. Mentre il nostro continente annaspa nella crisi del debito, il fatto che due leader europei vengano acclamati in questo modo in un paese arabo è in un certo senso consolante", sottolinea il quotidiano conservatore.

Dall'altro lato della Manica l'Independent sostiene invece che "Cameron e Sarkozy avrebbero fatto meglio a evitare la visita". Anche se i due avevano tutto il diritto di essere i primi capi di stato occidentali a visitare la Libia post-Gheddafi e sono stati accolti da un bagno di folla, "l'entusiasmo dei libici non cancella il fatto che la loro visita sia arrivata troppo presto".

L'immagine dei due capi di governo in posa per il piacere dei media è più forte della retorica, e da l'impressione di due ricchi mecenati nell'atto di benedire il successo della loro iniziativa. Ma è un'immagine inutile, che rischia di dar forza a chi è convinto che la partecipazione dell'occidente alla rivolta libica non sia altro che una forma di neoimperialismo.

Il meglio del giornalismo europeo, ogni giovedì, nella tua casella di posta

Le Soir definisce la visita un "rush diplomatico verso Tripoli: il duo ha bruciato sul tempo il primo ministro turco Recep Tayyip Erdogan, atteso anche lui per mercoledì 15 settembre". "Probabilmente non è un caso che la fretta [dei leader europei] coincida con la timida ripresa delle esportazioni petrolifere libiche", aggiunge il quotidiano belga.

Ti è piaciuto questo articolo? Noi siamo molto felici. È a disposizione di tutti i nostri lettori, poiché riteniamo che il diritto a un’informazione libera e indipendente sia essenziale per la democrazia. Tuttavia, questo diritto non è garantito per sempre e l’indipendenza ha il suo prezzo. Abbiamo bisogno del tuo supporto per continuare a pubblicare le nostre notizie indipendenti e multilingue per tutti gli europei. Scopri le nostre offerte di abbonamento e i loro vantaggi esclusivi e diventa subito membro della nostra community!

Sei un media, un'azienda o un'organizzazione? Dai un'occhiata ai nostri servizi di traduzione ed editoriale multilingue.

Sostieni il giornalismo europeo indipendente

La democrazia europea ha bisogno di una stampa indipendente. Voxeurop ha bisogno di te. Unisciti a noi!