Velocità ridotta contro il caro petrolio

Pubblicato su 28 Febbraio 2011 alle 11:21

Cover

“Il governo frena la Spagna”, titola Abc. L’esecutivo di José Luis Rodríguez Zapatero ha annunciato che il 7 marzo il limite di velocità in autostrada sarà ridotto a 110 chilometri orari contro gli attuali 120. L’obiettivo è ridurre del 15 per cento il consumo di benzina per far fronte al rincaro dei prezzi provocato dalle rivoluzioni arabe. Il quotidiano conservatore critica le “ridicole politiche energetiche” del governo, e ricorda che la misura “improvvisata” renderà necessario il rimpiazzo di tutti i cartelli stradali sui limiti di velocità nelle autostrade. Secondo Abc la dipendenza energetica della Spagna è “un fenomeno antico” che “non sarà certo risolto da provvedimenti estemporanei”.

Sei un mezzo d'informazione, un'impresa o un'organizzazione? Scopri le nostre offerte di servizi editoriali su misura e di tradzuzione multilingue.

Sostieni il giornalismo europeo indipendente

La democrazia europea ha bisogno di mezzi d'informazione indipendenti. Voxeurop ha bisogno di te. Unisciti alla nostra comunità!

Sullo stesso argomento