Vince l’Europa

Pubblicato su 20 Aprile 2010 alle 10:28

Cover

Finalmente una buona notizia: “L’Europa vince”, titola l’edizione internazionale di Newsweek. “Contrariamente al cliché del dinamismo statunitense e dell’immobilismo europeo, nell’ultimo decennio le aziende europee hanno battuto quelle statunitensi (per non parlare di quelle giapponesi) con un ampio margine”, scrive il settimanale. “Nonostante l’ascesa della Cina e tutto il resto”, l’Europa ha saputo “mantenere attorno al 17 per cento la sua quota di esportazioni mondiali dal 2000, mentre gli Stati Uniti sono calati dal 17 all’11 per cento”. Nella lista delle tremila imprese più grandi del mondo, le europee mostrano una crescita dei profitti più consistente – “una media del 13 per cento all’anno tra il 1998 e il 2008, il doppio rispetto al 7 per cento delle statunitensi” – e sono più abili a conquistare mercati esteri. Newsweek sottolinea che il 39 per cento delle vendite delle compagnie europee è diretto fuori dall’Ue, mentre per le imprese statunitensi e giapponesi il dato scende al 30 per cento.

Sei un mezzo d'informazione, un'impresa o un'organizzazione? Scopri le nostre offerte di servizi editoriali su misura e di tradzuzione multilingue.

Sostieni il giornalismo europeo indipendente

La democrazia europea ha bisogno di mezzi d'informazione indipendenti. Voxeurop ha bisogno di te. Unisciti alla nostra comunità!

Sullo stesso argomento