“Banditismo di stato nel parlamento romeno”

Pubblicato il 11 Dicembre 2013 alle 14:09

Cover

I deputati hanno adottato il 10 dicembre una modifica del codice penale che introduce di fatto “un’immunità quasi assoluta” per i parlamentari e il presidente della repubblica per quanto riguarda le inchieste per conflitto di interessi, riporta Adevărul.
Secondo il codice penale il reato come riguardante solo i funzionari, e il progetto di legge esclude parlamentari e capi di stato da questa categoria. Il quotidiano ricorda che i deputati si preparano inoltre ad “adottare una legge che sostanzialmente produrrà un’amnistia per la corruzione”.
Nella stessa giornata il senato ha bocciato il progetto di legge per lo sfruttamento delle miniere, assestando così un duro colpo alle compagnie che vorrebbero sfruttare le miniere di Roşia Montana.

Ti è piaciuto questo articolo? Noi siamo molto felici. È a disposizione di tutti i nostri lettori, poiché riteniamo che il diritto a un’informazione libera e indipendente sia essenziale per la democrazia. Tuttavia, questo diritto non è garantito per sempre e l’indipendenza ha il suo prezzo. Abbiamo bisogno del tuo supporto per continuare a pubblicare le nostre notizie indipendenti e multilingue per tutti gli europei. Scopri le nostre offerte di abbonamento e i loro vantaggi esclusivi e diventa subito membro della nostra community!

Sei un media, un'azienda o un'organizzazione? Dai un'occhiata ai nostri servizi di traduzione ed editoriale multilingue.

Sostieni il giornalismo europeo indipendente

La democrazia europea ha bisogno di una stampa indipendente. Voxeurop ha bisogno di te. Unisciti a noi!

Sullo stesso argomento