Rassegna Commercio internazionale

"Basta aiuti alla Norvegia nei negoziati importanti all’interno dell’Ue"

Pubblicato il 5 Luglio 2013 alle 11:13

Cover

Il 4 luglio il Parlamento europeo ha votato una risoluzione per condannare l’aumento delle tasse doganali norvegesi su alcuni prodotti (formaggio, carne di manzo e di agnello), sostenendo che si tratta di imposte protezioniste che violano lo spirito degli accordi sullo Spazio economico europeo.

I deputati europei minacciano di intraprendere “azioni supplementari” se le tasse non saranno ridotte, riporta Aftenposten.

Dal primo gennaio la norvegia ha cominciato ad applicare imposte "ad valorem" su alcuni prodotti, spiega il quotidiano norvegese. In questo modo la carne di manzo oggi è tassata al 344 per cento e alcuni formaggi al 277 per cento. “Questa decisione è un segnale politico forte. La Commissione europea ne terrà conto durante i prossimi negoziati con la Norvegia”, ha spiegato al quotidiano un portavoce dell’esecutivo europeo.

Il meglio del giornalismo europeo, ogni giovedì, nella tua casella di posta
Ti è piaciuto questo articolo? Noi siamo molto felici. È a disposizione di tutti i nostri lettori, poiché riteniamo che il diritto a un’informazione libera e indipendente sia essenziale per la democrazia. Tuttavia, questo diritto non è garantito per sempre e l’indipendenza ha il suo prezzo. Abbiamo bisogno del tuo supporto per continuare a pubblicare le nostre notizie indipendenti e multilingue per tutti gli europei. Scopri le nostre offerte di abbonamento e i loro vantaggi esclusivi e diventa subito membro della nostra community!

Sei un media, un'azienda o un'organizzazione? Dai un'occhiata ai nostri servizi di traduzione ed editoriale multilingue.

Sostieni un giornalismo che non si ferma ai confini

Approfitta delle offerte di abbonamento oppure dai un contributo libero per rafforzare la nostra indipendenza

Sullo stesso argomento