“Cameron sotto attacco dopo le rivelazioni sugli errori dell’MI5”

Pubblicato il 27 Maggio 2013 alle 12:53

Cover

Il primo ministro britannico David Cameron è stato duramente criticato dopo che è emerso che aveva visitato il quartier generale dell’MI5 all’indomani dell’omicidio del soldato Lee Rigby a Londra per congratularsi con loro, nonostante la polemica sugli errori dei servizi di sicurezza nel monitorare i sospettati.
Secondo la stampa le autorità keniane sostengono di aver arrestato due anni fa uno degli assassini insieme a un gruppo di presunti terroristi che cercavano di entrare in Somalia per unirsi al gruppo islamista Al Shabaab, ma le autorità britanniche non avevano preso sul serio le informazioni.
Cameron è stato criticato anche per non aver annullato una vacanza con la famiglia in Spagna "dopo la perggiore atrocità commessa sul suolo britannico" dagli attentati di Londra nel 2005, scrive il Daily Telegraph. Il quotidiano ha pubblicato le foto del premier e di sua moglie Samantha a Ibiza accanto a quelle della famiglia di Rigby in visita al luogo dell'omicidio.

Sei un mezzo d'informazione, un'impresa o un'organizzazione? Scopri le nostre offerte di servizi editoriali su misura e di traduzione multilingue.

Sostieni il giornalismo europeo indipendente

La democrazia europea ha bisogno di mezzi d'informazione indipendenti. Voxeurop ha bisogno di te. Unisciti alla nostra comunità!

Sullo stesso argomento