Cover

Dallo scorso gennaio lo "stato portoghese ha accumulato debito pubblico al ritmo di 2,5 milioni di euro all'ora, titola Público. Il calcolo è stato fatto dall'economista João Duque, che ha avvertito il governo di Lisbona del rischio di dover affrontare un'insostenibile crescita del debito, che si allinea a una spesa statale in costante aumento. Secondo Duque "il paese sta mandando ai mercati un pessimo segnale, e gli investitori potrebbero costringere il primo ministro a dimettersi semplicemente tagliando i fondi". Attualmente il debito pubblico portoghese ammonta a 146 miliardi di euro, e da gennaio è cresciuto di 14,2 miliardi, avvicinandosi pericolosamente alla quotadi 17,4 miliardi stabilita dallo stato come limite per il 2010.