Cover

Gli ultimi sondaggi ufficiali sulle intenzioni di voto degli italiani alla vigilia delle legislative del 24 e 25 febbraio danno in testa la coalizione di centrosinistra guidata dal Partito democratico, con quattro punti di vantaggio sulla coalizione di centrodestra di Silvio Berlsuconi.

Tuttavia il protagonista principale del voto potrebbe essere il movimento del comico e blogger Beppe Grillo, il cui populismo ha contraddistinto la campagna elettorale e che dovrebbe affermarsi come terza forza politica del paese: “Chiunque vincerà le elezioni dovrà fare i conti con Grillo”, scrive l’Espresso.

Quanto al capo del governo uscente Mario Monti, la sua conversione da tecnico a leader politico sembra non dare i risultati sperati, aggiunge il settimanale.