Cover

Secondo Poslovni Dnevnik il gigante russo vuole entrare nella compagnia petrolifera croata Ina.

Il presidente di Gazprom Sergeij Miller ne avrebbe parlato di recente con il primo ministro ungherese Viktor Orbán. La compagnie petrolifera ungherese Mol, di cui lo stato ungherese possiede il 25 per cento, è infatti azionista al 49 per cento di Ina, e Gazprom vorrebbe rilevare la sua quota. Lo stato croato controlla il 19 per cento della compagnia.

Il quotidiano ricorda che Orbán ha minacciato a più riprese di ritirarsi da Ina dopo il mandato d’arresto emesso dalla Croazia contro Zsolt Hernádi, accusato di corruzione, e sottolinea che "diventando azionista di maggioranza di Ina, Gazprom potrebbe utilizzare la compagnia come base per la sua espansione nel sud-est dell’Europa e del Mediterraneo".