Conto alla rovescia

Pubblicato il 1 Marzo 2019 alle 10:34

Il 27 febbraio la prima ministra britannica Theresa May ha annunciato] che se il parlamento dovesse respingere la sua ultima proposta di accordo sull'uscita del Regno Unito dall'Unione europea durante la votazione prevista per il 12 marzo, sarebbe stato costretto a chiedere una proroga della data prevista per la Brexit, fissata per il 29 marzo. L'obiettivo è quello di evitare una "Brexit dura" e senza accordo, le cui conseguenze sono al momento imprevedibili.

Sei un mezzo d'informazione, un'impresa o un'organizzazione? Scopri le nostre offerte di servizi editoriali su misura e di tradzuzione multilingue.

Sostieni il giornalismo europeo indipendente

La democrazia europea ha bisogno di mezzi d'informazione indipendenti. Voxeurop ha bisogno di te. Unisciti alla nostra comunità!

Sullo stesso argomento