In ordine sparso

Pubblicato il 29 Novembre 2012 alle 16:44

Il 29 novembre l'alta rappresentante per la politica estera Ue Catherine Ashton ha dichiarato che "l'Unione è pronta a riconoscere uno stato palestinese al momento opportuno", ma i paesi membri non hanno raggiunto un accordo per votare in modo concorde sulla concessione dello status di paese osservatore all'Onu lo stesso giorno. Alcuni, come Francia, Belgio e Spagna, hanno votato a favore. Altri, tra cui il Regno Unito e i paesi baltici, si sono astenuti.

Ti è piaciuto questo articolo? Noi siamo molto felici. È a disposizione di tutti i nostri lettori, poiché riteniamo che il diritto a un’informazione libera e indipendente sia essenziale per la democrazia. Tuttavia, questo diritto non è garantito per sempre e l’indipendenza ha il suo prezzo. Abbiamo bisogno del tuo supporto per continuare a pubblicare le nostre notizie indipendenti e multilingue per tutti gli europei. Scopri le nostre offerte di abbonamento e i loro vantaggi esclusivi e diventa subito membro della nostra community!

Sei un media, un'azienda o un'organizzazione? Dai un'occhiata ai nostri servizi di traduzione ed editoriale multilingue.

Sostieni il giornalismo europeo indipendente

La democrazia europea ha bisogno di una stampa indipendente. Voxeurop ha bisogno di te. Unisciti a noi!

Sullo stesso argomento