Intercettato

Pubblicato il 4 Dicembre 2012 alle 17:04

"Insediamenti"

Cinque paesi europei - Danimarca, Spagna, Francia, Regno Unito e Svezia - hanno convocato gli ambasciatori di israele per protestare contro l'autorizzazione a costruire tremila nuovi alloggi negli insediamenti in Cisgiordania e a Gerusalemme est e il blocco del versamento delle imposte all'Autorità palestinese.

L'Ue ha chiesto più volte a Israele di "fermare la colonizzazione", ma senza risultato. Gli ex presidenti di Irlanda e Finlandia Mary Robinson e Martti Ahtisaari hanno proposto di imporre il marchio "prodotto negli insediamenti israeliani" sui prodotti provenienti dai territori palestinesi.

Il meglio del giornalismo europeo, ogni giovedì, nella tua casella di posta

Ti è piaciuto questo articolo? Noi siamo molto felici. È a disposizione di tutti i nostri lettori, poiché riteniamo che il diritto a un’informazione libera e indipendente sia essenziale per la democrazia. Tuttavia, questo diritto non è garantito per sempre e l’indipendenza ha il suo prezzo. Abbiamo bisogno del tuo supporto per continuare a pubblicare le nostre notizie indipendenti e multilingue per tutti gli europei. Scopri le nostre offerte di abbonamento e i loro vantaggi esclusivi e diventa subito membro della nostra community!

Sei un media, un'azienda o un'organizzazione? Dai un'occhiata ai nostri servizi di traduzione ed editoriale multilingue.

Sostieni il giornalismo europeo indipendente

La democrazia europea ha bisogno di una stampa indipendente. Voxeurop ha bisogno di te. Unisciti a noi!

Sullo stesso argomento