La cannabis agli olandesi

Pubblicato il 18 Agosto 2010 alle 11:03

Cover

Maastricht, la città olandese che è diventata il simbolo delle frontiere aperte d'Europa, potrebbe tornare a chiuderle dopo aver vinto il primo atto della battaglia legale per impedire ai cittadini stranieri di acquistare cannabis nei coffee shop locali. Migliaia di "turisti della droga" si riversano ogni giorno nella pittoresca cittadina di confine, riferisce l'International Herald Tribune. Nel timore di un'impennata nel crimine i funzionari locali di polizia si sono rivolti alla Corte di giustizia europea per limitare l'acquisto ai soli cittadini olandesi. Nel frattempo, secondo la Tageszeitung, la Germania ha intenzione di legalizzare la "cannabis a scopo terapeutico". Medicinali a base di cannabis potranno essere prescritti per alleviare i dolori dei malati di cancro e sclerosi multipla.

Sei un mezzo d'informazione, un'impresa o un'organizzazione? Scopri le nostre offerte di servizi editoriali su misura e di tradzuzione multilingue.

Sostieni il giornalismo europeo indipendente

La democrazia europea ha bisogno di mezzi d'informazione indipendenti. Voxeurop ha bisogno di te. Unisciti alla nostra comunità!

Sullo stesso argomento