“La decisione del referendum sarà inscritta nella costituzione”

Pubblicato il 2 Dicembre 2013 alle 11:53

Cover

Il primo dicembre la definizione del matrimonio come “unione per la vita tra uomo e donna” è stata adottata per via referendaria con il 65,76 per cento dei voti. L’affluenza si è fermata al 36 per cento, ma la definizione sarà inscritta nella Costituzione croata impedendo il matrimonio tra persone dello stesso sesso.
Vecernji List sottolinea che

in pratica il referendum sul matrimonio non cambierà nulla, perché già adesso il matrimonio è possibile solo tra uomo e donna. Tuttavia il voto rischia di scuotere il sistema politico croato. Si tratta probabilmente della maggiore e più radicale trasformazione del paesaggio politico croato dall’instaurazione della democrazia, che ci ha abituato all’alternanza decorativa di due partiti come l’Hdz (destra nazionalista, opposizione) e l’Spd (socialdemocratici, al potere).

Il meglio del giornalismo europeo, ogni giovedì, nella tua casella di posta

Ti è piaciuto questo articolo? Noi siamo molto felici. È a disposizione di tutti i nostri lettori, poiché riteniamo che il diritto a un’informazione libera e indipendente sia essenziale per la democrazia. Tuttavia, questo diritto non è garantito per sempre e l’indipendenza ha il suo prezzo. Abbiamo bisogno del tuo supporto per continuare a pubblicare le nostre notizie indipendenti e multilingue per tutti gli europei. Scopri le nostre offerte di abbonamento e i loro vantaggi esclusivi e diventa subito membro della nostra community!

Sei un media, un'azienda o un'organizzazione? Dai un'occhiata ai nostri servizi di traduzione ed editoriale multilingue.

Sostieni il giornalismo europeo indipendente

La democrazia europea ha bisogno di una stampa indipendente. Voxeurop ha bisogno di te. Unisciti a noi!

Sullo stesso argomento