Integrazione europea

La Germania egoista

Pubblicato il 20 Ottobre 2009 alle 12:29
Die Zeit, 20 ottobre 2009

Cover

Di fronte all'Europa "la Germania si mostra troppo egocentrica e arrogante", titola la Zeit, convinta che in molti dubitino dell'impegno europeo di Berlino. A cominciare dall'editorialista del New York Times, Roger Cohen, per il quale "la Germania è diventata più nazionalista. In passato l'Ue offriva una soluzione di fronte alla crisi di identità dei tedeschi dopo la seconda guerra mondiale; oggi invece Berlino guarda Bruxelles con freddo calcolo".

Charles Grant, direttore del think tank Centre for european reform (Cer) di Londra, ritiene che quando si tratta dei propri interessi, la Germania "si comporti sempre di più come la Francia e la Gran Bretagna". Un'analisi condivisa dalla Zeit: "L'integrazione europea non era una priorità della coalizione uscente tra cristiano-democratici e socialdemocratici. Di fronte alla crisi Berlino ha puntato soprattutto su soluzioni nazionali, e a Bruxelles i rappresentanti tedeschi non hanno dimostrato grande generosità. I tempi in cui gli interessi dell'Europa prevalevano su quelli della Germania sono ormai finiti", osserva la rivista.

Abbònati alla newsletter di Voxeurop in italiano

Sei un mezzo d'informazione, un'impresa o un'organizzazione? Scopri le nostre offerte di servizi editoriali su misura e di traduzione multilingue.

Sostieni il giornalismo europeo indipendente

La democrazia europea ha bisogno di mezzi d'informazione indipendenti. Voxeurop ha bisogno di te. Unisciti alla nostra comunità!

Sullo stesso argomento