“La mafia bulgara ricicla il denaro attraverso i casino, i bar e la rivendita di automobili”

Pubblicato il 6 Agosto 2013 alle 09:53

Cover

Secondo l’ultimo rapporto dell’Agenzia nazionale per la lotta ai narcotici del dipartimento di Stato americano, la criminalità organizzata bulgara investe in tutti i settori dell’economia per riciclare il denaro ottenuto dalle attività illecite come il traffico di droga, lo sfruttamento della prostituzione, il contrabbando di sigarette, la rivendita di vetture rubate e l’evasione fiscale. Secondo Sega

le ragioni per cui la Bulgaria continua ad amare i soldi sporchi sono legate alla crescita del settore finanziario, all’importanza dell’economia sommersa e alla proporzione elevata di pagamenti in contanti.

Sei un mezzo d'informazione, un'impresa o un'organizzazione? Scopri le nostre offerte di servizi editoriali su misura e di tradzuzione multilingue.

Sostieni il giornalismo europeo indipendente

La democrazia europea ha bisogno di mezzi d'informazione indipendenti. Voxeurop ha bisogno di te. Unisciti alla nostra comunità!

Sullo stesso argomento