Le corone pesano sull’Europa

Pubblicato il 28 Aprile 2011 alle 10:52

Cover

"Splendori e veleni: la nobiltà europea non rinuncia al potere": Der Freitag attacca le monarchie e i privilegi dell'aristocrazia nelle repubbliche europee. Sul settimanale tedesco Jutta Ditfurth -sociologa e co-fondatrice dei Verdi - racconta come ha rinunciato al suo titolo nobiliare. In Europa ci sono ancora 11 monarchi. Considerando i 15 stati del Commonwealth, soggetti all'autorità della regina d'Inghilterra, "la maggior parte delle 42 monarchie del mondo sono europee". Der Freitag ricorda che famiglie reali, che "amano presentarsi come vicine al popolo, dispongono tutt'ora di privilegi che superano di gran lunga quelli dei loro sudditi". I contribuenti versano nelle casse dei reali "110 milioni di euro all'anno, secondo uno studio olandese del 2009". Questo è il prezzo che secondo il settimanale i paesi monarchici pagano per accrescere la loro identità nazionale. Juan Carlos I è infatti considerato "il padre della democrazia spagnola", mentre Alberto II è "il simbolo dell'unità belga in pericolo". Per non parlare dei Grimaldi, "senza i quali Monaco sarebbe da tempo una provincia francese".

Ti è piaciuto questo articolo? Noi siamo molto felici. È a disposizione di tutti i nostri lettori, poiché riteniamo che il diritto a un’informazione libera e indipendente sia essenziale per la democrazia. Tuttavia, questo diritto non è garantito per sempre e l’indipendenza ha il suo prezzo. Abbiamo bisogno del tuo supporto per continuare a pubblicare le nostre notizie indipendenti e multilingue per tutti gli europei. Scopri le nostre offerte di abbonamento e i loro vantaggi esclusivi e diventa subito membro della nostra community!

Sei un media, un'azienda o un'organizzazione? Dai un'occhiata ai nostri servizi di traduzione ed editoriale multilingue.

Sostieni il giornalismo europeo indipendente

La democrazia europea ha bisogno di una stampa indipendente. Voxeurop ha bisogno di te. Unisciti a noi!

Sullo stesso argomento