Le stelle non brillano più

Inutile stupirsi per la scarsa partecipazione alle elezioni europee, scrive Adriana Cerretelli. Distratta dalle priorità economiche e geopolitiche, l'Unione ha finito per smarrire l'idea di riconciliazione continentale che l'ha resa grande.

Pubblicato il 5 Giugno 2009 alle 16:46
All'Europa manca una visione ispiratrice.

"Da quando nel ‘79 ha cominciato ad essere eletto a suffragio universale, l’europarlamento ha visto crescere i propri poteri, ma insieme svaporare l’interesse dei propri elettori." Eppure l'80 per cento della legislazione nazionale nasce in seno all'Unione e i benefici dell'appartenenza sono tanti, dalla protezione contro l'instabilità politico-economica alle tante norme a tutela dei cittadini.

Per Adriana Cerretelli, la spiegazione va cercata nel progressivo distacco dell'Unione dagli ideali postbellici di riconciliazione che avevano presieduto alla sua fondazione. "Perso il vecchio marchio di legittimità, popolare, comprensibile e condivisibile da chiunque, il progetto europeo non ha saputo darsene un altro. È diventato freddo e tecnocratico, una macchina super-complicata per sfornare regole, divieti, intrusioni a getto continuo". Il resto l'hanno fatto un affrettato allargamento a est e un approccio confuso alla questione dell'immigrazione.

Un'Europa, insomma, che non si è rivelata capace di unire, ma "piuttosto di dividere: tra accresciuti divari di ricchezza, delocalizzazioni, aiuti di stato, nazionalismi mai morti, istituzioni deboli, prepotenze dei più forti." La sorpresa manifestata di fronte alle previsioni di un astensionismo record è quindi del tutto fuori luogo: piuttosto che rimproverare i cittadini, i governi dovrebbero rendersi conto per primi che l'Europa unita non è mai stata così necessaria.

Sei un mezzo d'informazione, un'impresa o un'organizzazione? Scopri le nostre offerte di servizi editoriali su misura e di tradzuzione multilingue.

Sostieni il giornalismo europeo indipendente

La democrazia europea ha bisogno di mezzi d'informazione indipendenti. Voxeurop ha bisogno di te. Unisciti alla nostra comunità!

Sullo stesso argomento