L’invasione degli albanesi

Pubblicato su 27 Ottobre 2010 alle 10:05

Cover

"Il Belgio teme un’ondata di albanesi in cerca d’asilo", annuncia De Morgen. "1,3 milioni di albanesi [un terzo della popolazione] hanno chiesto un passaporto [albanese] per potersi muovere all’interno dell’Unione europea" a partire da dicembre, da quando cioè non sarà più necessario un visto per entrare nello spazio Schengen, spiega il quotidiano. Le autorità belghe sonno in allarme, dato che il paese conta già un numero di richieste d’asilo quattro volte superiore alla media europea. Solo la Svezia e Cipro registrano numeri paragonabili. In mancanza di un governo stabile il problema è aggravato "dall’assenza totale di una politica di asilo", precisa De Morgen, evidenziando come la situazione attuale porterà con sé "tutta una serie di conseguenze umanitarie".

Sei un mezzo d'informazione, un'impresa o un'organizzazione? Scopri le nostre offerte di servizi editoriali su misura e di tradzuzione multilingue.

Sostieni il giornalismo europeo indipendente

La democrazia europea ha bisogno di mezzi d'informazione indipendenti. Voxeurop ha bisogno di te. Unisciti alla nostra comunità!

Sullo stesso argomento