“L’Nsa ha una stazione di ascolto a Vienna?”

Pubblicato il 26 Agosto 2013 alle 09:07

Cover

L’Agenzia di sicurezza nazionale (Nsa) americana opera delle apparecchiature per intercettazioni nelle ambasciate statunitensi tra cui quella di Vienna, scrive Die Presse dopo le rivelazioni di Der Spiegel.
Una sezione chiamata Special collection service team lavora insieme alla Cia per interecettare le comunicazioni grazie a strumenti installati sui tetti delle ambasciate. A Vienna l’obiettivo principale è l’Agenzia internazionale per l’energia atomica (Aiea). Il ministero dell’interno austriaco non ha confermato le indiscrezioni. Secondo Die Presse

La guerra fredda è finita da tanto, ma forse non i tempi in cui Vienna (a la frontiera tra occidente e paesi dell’est) gioca un ruolo importante per i servizi segreti.

Abbònati alla newsletter di Voxeurop in italiano

Ti è piaciuto questo articolo? Ci fa piacere! È in libero accesso perché per noi il diritto a un’informazione libera e indipendente è essenziale per la democrazia. Ma questo diritto non è garantito per sempre e l’indipendenza ha un costo. Abbiamo bisogno del tuo sostegno per continuare a pubblicare degli articoli in diverse lingue e in totale indipendenza per tutti gli europei. Scopri le nostre offerte di membership e i loro vantaggi esclusivi, ed entra a far parte sin da ora della community di Voxeurop!

Sei un mezzo d'informazione, un'impresa o un'organizzazione? Scopri le nostre offerte di servizi editoriali su misura e di traduzione multilingue.

Sostieni il giornalismo europeo indipendente

La democrazia europea ha bisogno di mezzi d'informazione indipendenti. Voxeurop ha bisogno di te. Unisciti alla nostra comunità!

Sullo stesso argomento