“Notte di terrore nel porto di Genova”

Pubblicato su 8 Maggio 2013 alle 13:24

Cover

Poco dopo le 23 del 7 maggio la portacontainer Jolly Nero stava manovrando per uscire dal porto di Genova quando ha urtato la torre piloti, provocandone il crollo.
I corpi di sette vittime sono stati recuperati, mentre mancano all’appello ancora tre dispersi. Il sindaco Marco Doria ha proclamato una giornata di lutto cittadino.
Le cause dell’incidente sono ancora sconosciute, ma secondo alcuni la nave, del peso di oltre 40mila tonnellate, potrebbe essere stata resa ingovernabile da un guasto ai motori.

Sei un mezzo d'informazione, un'impresa o un'organizzazione? Scopri le nostre offerte di servizi editoriali su misura e di tradzuzione multilingue.

Sostieni il giornalismo europeo indipendente

La democrazia europea ha bisogno di mezzi d'informazione indipendenti. Voxeurop ha bisogno di te. Unisciti alla nostra comunità!

Sullo stesso argomento