Jyllands-Posten, 26 novembre 2009

Obama a Copenaghen di passaggio

Pubblicato il 26 Novembre 2009 alle 13:14
Jyllands-Posten, 26 novembre 2009

Cover

"L'uomo più potente del mondo verrà a Copenaghen per la conferenza sul clima", annuncia Jyllands-Posten. Purtroppo prò, Barack Obama ha scelto "di arrivare in un giorno cui non sarà presente nessun altro capo di stato", il 9 dicembre, prima di andare a ricevere il Nobel per la pace a Oslo. "Il rischio che altri leader, come il presidente cinese Hu Jintao e il premier indiano Manmohan Singh, rinuncino a partecipare è grande", sottolinea JP, che teme che le assenze possano "ridurre la possibilità di raggiungere un accordo sulla riduzione delle emissioni di gas serra". Non è il caso del presidente francese Nicolas Sarkozy, che non vuole "un accordo al ribasso" e sarà in Brasile il 26 novembre per tentare di avvicinare il paese che ospita la foresta amazzonica alle posizioni europee. "Anche se non è appoggiato da nessun leader europeo, Sarkozy vuole insistere con la strategia della pressione", scrive Le Figaro. E non vuole perdere la possibilità di apparire come l'artefice di un patto sul clima.

Ti è piaciuto questo articolo? Noi siamo molto felici. È a disposizione di tutti i nostri lettori, poiché riteniamo che il diritto a un’informazione libera e indipendente sia essenziale per la democrazia. Tuttavia, questo diritto non è garantito per sempre e l’indipendenza ha il suo prezzo. Abbiamo bisogno del tuo supporto per continuare a pubblicare le nostre notizie indipendenti e multilingue per tutti gli europei. Scopri le nostre offerte di abbonamento e i loro vantaggi esclusivi e diventa subito membro della nostra community!

Sei un media, un'azienda o un'organizzazione? Dai un'occhiata ai nostri servizi di traduzione ed editoriale multilingue.

Sostieni il giornalismo europeo indipendente

La democrazia europea ha bisogno di una stampa indipendente. Voxeurop ha bisogno di te. Abbònati!

Sullo stesso argomento