Vignetta Referendum in Svizzera

Ancora i benvenuti

Pubblicato il 28 Settembre 2020 alle 10:16

In una votazione popolare (referendum) il 27 settembre, gli svizzeri hanno bocciato con il 61,7 contro il 38,3% dei voti la proposta dell'Unione democratica del centro (destra nazionalista) di abolire la libera circolazione dei cittadini dell'Ue verso la Svizzera e viceversa.

Una vittoria del "Sì" avrebbe portato alla denuncia degli altri sei accordi cosiddetti "Bilaterali I" con l'Ue su questioni come l'agricoltura, i trasporti e la ricerca.

Ti è piaciuto questo articolo? Noi siamo molto felici. È a disposizione di tutti i nostri lettori, poiché riteniamo che il diritto a un’informazione libera e indipendente sia essenziale per la democrazia. Tuttavia, questo diritto non è garantito per sempre e l’indipendenza ha il suo prezzo. Abbiamo bisogno del tuo supporto per continuare a pubblicare le nostre notizie indipendenti e multilingue per tutti gli europei. Scopri le nostre offerte di abbonamento e i loro vantaggi esclusivi e diventa subito membro della nostra community!

Sei un media, un'azienda o un'organizzazione? Dai un'occhiata ai nostri servizi di traduzione ed editoriale multilingue.

Sostieni il giornalismo europeo indipendente

La democrazia europea ha bisogno di una stampa indipendente. Voxeurop ha bisogno di te. Unisciti a noi!

Sullo stesso argomento