Territori Palestinesi

Vittorio Arrigoni ucciso a Gaza

Pubblicato il 15 Aprile 2011 alle 10:37

Cover

“Restiamo Umani”, titola Il Manifesto, riprendendo la frase che l’attivista e blogger italiano Vittorio Arrigoni usava per chiudere i suoi post sul blog. Arrigoni è stato sequestrato nella Striscia di Gaza da un gruppo di radicali salafiti. Il suo corpo è stato ritrovato impiccato in una casa di Gaza. Il gruppo aveva minacciato uccidere l’attivista se Hamas non avesse liberato i suoi leader. Il quotidiano comunista, per cui Arrigoni scriveva, ricorda che l’attivista era l’unico giornalista italiano a Gaza durante l’operazione Piombo fuso del 2008. “Arrigoni non meritava di essere usato come moneta di scambio. Ha sempre creduto nella dignità di ogni essere umano, ovunque nel mondo, a cominciare dalla Palestina”.

Sei un mezzo d'informazione, un'impresa o un'organizzazione? Scopri le nostre offerte di servizi editoriali su misura e di tradzuzione multilingue.

Sostieni il giornalismo europeo indipendente

La democrazia europea ha bisogno di mezzi d'informazione indipendenti. Voxeurop ha bisogno di te. Unisciti alla nostra comunità!

Sullo stesso argomento