Vignetta Bilancio dell’Unione e Piano di rilancio

Polonia e Ungheria, in riga!

Pubblicato il 16 Dicembre 2020 alle 13:58

Nella vetrina del negozio “Diritti umani”

Dopo settimane di negoziati, il 9 dicembre scorso l'Ue a 27 ha adottato il bilancio pluriennale dell'Unione per il 2021-2027 e il piano di rilancio post-coronavirus. 

L'accordo è stato raggiunto dopo un compromesso con l'Ungheria e la Polonia: la concessione di aiuti europei verrà subordinata al rispetto dello Stato di diritto. 

Accusati a più riprese di violazioni, i due Paesi si aspettavano che questa clausola, già approvata dagli altri 25 Stati membri e dal Parlamento europeo, sarebbe usata contro di loro. 

Ti è piaciuto questo articolo? Ci fa piacere! È in libero accesso perché per noi il diritto a un’informazione libera e indipendente è essenziale per la democrazia. Ma questo diritto non è garantito per sempre e l’indipendenza ha un costo. Abbiamo bisogno del tuo sostegno per continuare a pubblicare degli articoli in diverse lingue e in totale indipendenza per tutti gli europei. Scopri le nostre offerte di membership e i loro vantaggi esclusivi, ed entra a far parte sin da ora della community di Voxeurop!

Sei un mezzo d'informazione, un'impresa o un'organizzazione? Scopri le nostre offerte di servizi editoriali su misura e di traduzione multilingue.

Sostieni il giornalismo europeo indipendente

La democrazia europea ha bisogno di mezzi d'informazione indipendenti. Voxeurop ha bisogno di te. Unisciti alla nostra comunità!

Sullo stesso argomento