Dialoghi segreti tra Usa e Ue

Pubblicato il 17 Giugno 2009 alle 09:52

Dal 2005 al 2008 l'Unione europea e gli Stati Uniti hanno dialogato segretamente sulle regole della lotta al terrorismo, rivela Le Monde. A Strasburgo, Bruxelles e New York si sono tenuti 14 incontri tra il consulente legale del dipartimento di stato John Bellinger e i suoi omologhi dei paesi Ue. L'oggetto delle discussioni erano "le derive dell'amministrazione Bush (...), la tortura, gli arresti segreti, il campo di Guantanamo". "È così che sono stati lanciati i 'dialoghi Bellinger', lontano dall'attenzione dei media, mentre scoppiava lo scandalo dei voli segreti della Cia in Europa", scrive il quotidiano. Questi incontri hanno spinto gli europei a formulare la loro posizione in un documento chiamato "Elementi", che "fissa il quadro nel quale l'Ue intende inscrivere la cooperazione antiterroristica", e che sarà inviato anche al segretario di stato Hillary Clinton. L'obiettivo è ottenere una dichiarazione congiunta Ue-Usa sull'antiterrorismo e i valori condivisi nel 2010.

Sei un mezzo d'informazione, un'impresa o un'organizzazione? Scopri le nostre offerte di servizi editoriali su misura e di tradzuzione multilingue.

Sostieni il giornalismo europeo indipendente

La democrazia europea ha bisogno di mezzi d'informazione indipendenti. Voxeurop ha bisogno di te. Unisciti alla nostra comunità!

Sullo stesso argomento