“La Germania non vuole dominare l’Europa”

Pubblicato il 5 Settembre 2013 alle 09:26

Cover

Il 4 settembre, in visita a Oradour-sur-Glane, un villaggio francese distrutto dalle SS nel 1944, il presidente tedesco Joachim Gauck ha garantito che “oggi la Germania è un paese buono”, “che vuole costruire l’Europa, non dominarla”.
Il presidente ha sottolineato che “i tedeschi hanno avuto molte difficoltà ad accettare il loro passato dopo averlo a lungo represso”, sottolinea la Süddeutsche Zeitung. Questo processo fa parte delle “grandi esperienze” della Rft dopo la guerra ed è un “motore per la sua evoluzione”. Secondo il quotidiano

Gauck ha pronunciato due discorsi impressionanti […] uno dedicato al passato e alla colpa e l’altro all’avvenire. Le due parti sono state rivolte sia ai tedeschi che ai francesi. Il suo messaggio: “siate riconoscenti per l’esistenza dell’Europa, perché è la migliore cosa che poteva nascere dalla tragedia della guerra mondiale, e non dimenticate il nostro futuro”.

Iscriviti alla newsletter di Voxeurop in italiano

Ti è piaciuto questo articolo? Noi siamo molto felici. È a disposizione di tutti i nostri lettori, poiché riteniamo che il diritto a un’informazione libera e indipendente sia essenziale per la democrazia. Tuttavia, questo diritto non è garantito per sempre e l’indipendenza ha il suo prezzo. Abbiamo bisogno del tuo supporto per continuare a pubblicare le nostre notizie indipendenti e multilingue per tutti gli europei. Scopri le nostre offerte di abbonamento e i loro vantaggi esclusivi e diventa subito membro della nostra community!

Sei un media, un'azienda o un'organizzazione? Dai un'occhiata ai nostri servizi di traduzione ed editoriale multilingue.

Sostieni il giornalismo europeo indipendente

La democrazia europea ha bisogno di una stampa indipendente. Voxeurop ha bisogno di te. Unisciti a noi!

Sullo stesso argomento