Vignetta Attentato jihadista in Francia

Libertà di espressione

Pubblicato il 19 Ottobre 2020 alle 17:50

La Francia e l'Europa sono sotto shock dopo che un insegnante di 47 anni, Samuel Paty, è stato ucciso vicino alla scuola media dove insegnava, a Conflans-Sainte-Honorine, nei pressi di Parigi, il 16 ottobre. L’assassino, un rifugiato ceceno di 18 anni, ha decapitato la sua vittima con un coltello da macellaio prima di essere inseguito e ucciso dalla polizia.

Aveva rivendicato sui social network il carattere jihadista dell'attacco. Samuel Paty aveva tenuto una lezione sulla libertà di espressione durante il quale aveva mostrato le controverse vignette di Maometto pubblicate dal quotidiano danese Jyllands-Posten nel 2005, e che hanno scatenato da allora violenze in tutto il mondo.

Categorie

Ti è piaciuto questo articolo? Noi siamo molto felici. È a disposizione di tutti i nostri lettori, poiché riteniamo che il diritto a un’informazione libera e indipendente sia essenziale per la democrazia. Tuttavia, questo diritto non è garantito per sempre e l’indipendenza ha il suo prezzo. Abbiamo bisogno del tuo supporto per continuare a pubblicare le nostre notizie indipendenti e multilingue per tutti gli europei. Scopri le nostre offerte di abbonamento e i loro vantaggi esclusivi e diventa subito membro della nostra community!

Sei un media, un'azienda o un'organizzazione? Dai un'occhiata ai nostri servizi di traduzione ed editoriale multilingue.

Sostieni il giornalismo europeo indipendente

La democrazia europea ha bisogno di una stampa indipendente. Voxeurop ha bisogno di te. Unisciti a noi!

Sullo stesso argomento