“L’occidente lascia fare l’Algeria”

Pubblicato il 21 Gennaio 2013 alle 10:48

Cover

Le critiche iniziali contro l’intervento dell’esercito algerino per liberare gli ostaggi di In Amenas “sembrano essersi placate, perché nessun paese è disposto a compromettere le relazioni con l’Algeria per un pugno di ostaggi”, scrive il quotidiano, ricordando che soltanto il Giappone ha apertamente criticato Algeri. Trouw sottolinea che la Francia utilizza lo spazio aereo algerino nella guerra in Mali, Obama ha bisogno di Algeri nella lotta al terrorismo e più in generale quasi tutti i paesi di provenienza degli ostaggi hanno importanti interessi energetici nel paese.

Ti è piaciuto questo articolo? Noi siamo molto felici. È a disposizione di tutti i nostri lettori, poiché riteniamo che il diritto a un’informazione libera e indipendente sia essenziale per la democrazia. Tuttavia, questo diritto non è garantito per sempre e l’indipendenza ha il suo prezzo. Abbiamo bisogno del tuo supporto per continuare a pubblicare le nostre notizie indipendenti e multilingue per tutti gli europei. Scopri le nostre offerte di abbonamento e i loro vantaggi esclusivi e diventa subito membro della nostra community!

Sei un media, un'azienda o un'organizzazione? Dai un'occhiata ai nostri servizi di traduzione ed editoriale multilingue.

Sostieni il giornalismo europeo indipendente

La democrazia europea ha bisogno di una stampa indipendente. Voxeurop ha bisogno di te. Unisciti a noi!

Sullo stesso argomento