“Scusate… Se continuerete con questo genere di omicidi e violenze risponderemo con un’ancor più brutale dose di… ehm… sanzioni. Poi ve ne pentirete”.Il 14 novembre l’Ue ha adottato nuove sanzioni contro il governo di Bashar Al Assad. Diciotto alti dignitari siriani sono stati aggiunti alla lista nera, che prevede il blocco dei visti e il congelamento dei beni all’estero.

Categorie

Sei un mezzo d'informazione, un'impresa o un'organizzazione? Scopri le nostre offerte di servizi editoriali su misura e di tradzuzione multilingue.

Sostieni il giornalismo europeo indipendente

La democrazia europea ha bisogno di mezzi d'informazione indipendenti. Voxeurop ha bisogno di te. Unisciti alla nostra comunità!