Vignetta Ritorno dei Talebani in Afghanistan

Bloccati

Pubblicato il 24 Agosto 2021 alle 13:07

Le manca il Green pass!

In seguito al ritiro delle truppe statunitensi dall'Afghanistan e alla ripresa del potere da parte dei talebani, migliaia di afgani hanno tentato la fuga dal Paese, mentre i governi stranieri si sono messi all'opera per evacuare i propri cittadini e i membri afgani dei loro staff. Il ponte aereo istituito all'aeroporto di Kabul è "uno dei più grandi e difficili della storia", ha dichiarato il Presidente americano Joe Biden.

Mentre l'obbligo del green pass diventa sempre più generalizzato in Europa per impedire la diffusione del Covid-19, molti paesi temono una situazione simile a quella del 2015, quando hanno dovuto far fronte ad un flusso massiccio di rifugiati in provenienza dalla Siria: alcuni, come la Germania, i Paesi Bassi, la Finlandia, la Svezia e la Norvegia hanno sospeso le espulsioni degli afgani, una misura richiesta anche dalla Commissione europea. La Danimarca, il Belgio, la Slovenia e i Paesi dell'area di Visegrad (Ungheria, Polonia, Repubblica Ceca e Slovacchia) mostrano invece un'atteggiamento più ostile.

Nel 2020, circa 40mila afgani hanno richiesto asilo in Europa, mentre continuavano, malgrado la situazione, le espulsioni verso il loro paese d'origine (più di 70mila secondo Matteo Villa dell'ISPI, l'Istituto Italiano di Politica Internazionale); sul suolo europeo ci sono tra i 200 e i 300mila afgani tuttora in attesa di una risposta dalle autorità.


Iscriviti alla newsletter di Voxeurop in italiano


Ti è piaciuto questo articolo? Noi siamo molto felici. È a disposizione di tutti i nostri lettori, poiché riteniamo che il diritto a un’informazione libera e indipendente sia essenziale per la democrazia. Tuttavia, questo diritto non è garantito per sempre e l’indipendenza ha il suo prezzo. Abbiamo bisogno del tuo supporto per continuare a pubblicare le nostre notizie indipendenti e multilingue per tutti gli europei. Scopri le nostre offerte di abbonamento e i loro vantaggi esclusivi e diventa subito membro della nostra community!

Sei un media, un'azienda o un'organizzazione? Dai un'occhiata ai nostri servizi di traduzione ed editoriale multilingue.

Sostieni il giornalismo europeo indipendente

La democrazia europea ha bisogno di una stampa indipendente. Voxeurop ha bisogno di te. Unisciti a noi!

Sullo stesso argomento