Una cura svizzera per l’Europa

Per risolvere il suo storico deficit democratico, l’Ue dovrebbe imparare dal successo della democrazia diretta nella Confederazione. Ma i referendum non devono diventare un’arma nello scontro nord-sud.

Pubblicato il 1 Maggio 2013 alle 11:45

Anche a sinistra risuona l’appello che chiede "più Svizzera". Si tratta di una novità. All'origine di questa nuova attrazione di Berlino e di Bruxelles per la Confederazione elvetica è il referendum svizzero sull'"iniziativa Minder" - un'iniziativa popolare contro le retribuzioni eccessive il cui promotore, Thomas Minder, è responsabile di un'impresa familiare e consigliere agli stati senza un'etichetta precisa. […]

Questo articolo è stato ritirato su richiesta del titolare del copyright.

Sei un mezzo d'informazione, un'impresa o un'organizzazione? Scopri le nostre offerte di servizi editoriali su misura e di tradzuzione multilingue.

Sostieni il giornalismo europeo indipendente

La democrazia europea ha bisogno di mezzi d'informazione indipendenti. Voxeurop ha bisogno di te. Unisciti alla nostra comunità!

Sullo stesso argomento