Vignetta Presidenza slovena dell'Ue

Mano tesa

Pubblicato il 8 Luglio 2021 alle 09:27

Il 1° luglio, la Slovenia ha sostituito il Portogallo alla Presidenza del Consiglio dell'Unione europea. Janez Janša, il Primo ministro conservatore sloveno, noto per gli attacchi contro la stampa indipendente del suo paese, ha suscitato preoccupazione tra i suoi colleghi europei.

L'ammirazione di Janša per l'ex presidente americano Donald Trump, con cui condivide una passione viscerale per la comunicazione sui social network, e l'uso dello slogan "Slovenia First", gli è valsa il soprannome di "Maresciallo Twito".

Ostile all'immigrazione e promotore di posizioni climatoscettiche, Janša ha anche un rapporto complicato con la libertà di stampa, che osteggia regolarmente ispirandosi al capofila degli ultra-conservatori polacchi Jarosław Kaczyński e al suo omologo ungherese, Viktor Orbán. Quest'ultimo ha peraltro aiutato Janša a prendere il controllo della televisione nazionale Nova24TV, divenuta ormai una "macchina propagandistica" al servizio del Primo ministro e del suo partito SDS.

Iscriviti alla newsletter di Voxeurop in italiano


Ti è piaciuto questo articolo? Noi siamo molto felici. È a disposizione di tutti i nostri lettori, poiché riteniamo che il diritto a un’informazione libera e indipendente sia essenziale per la democrazia. Tuttavia, questo diritto non è garantito per sempre e l’indipendenza ha il suo prezzo. Abbiamo bisogno del tuo supporto per continuare a pubblicare le nostre notizie indipendenti e multilingue per tutti gli europei. Scopri le nostre offerte di abbonamento e i loro vantaggi esclusivi e diventa subito membro della nostra community!

Sei un media, un'azienda o un'organizzazione? Dai un'occhiata ai nostri servizi di traduzione ed editoriale multilingue.

Sostieni il giornalismo europeo indipendente

La democrazia europea ha bisogno di una stampa indipendente. Voxeurop ha bisogno di te. Unisciti a noi!

Sullo stesso argomento